Dona

Sig. GENIUS

E’ entrato determinato da quella porticina in basso a destra, ha tolto il soprabito marrone e lo ha gettato al di la di quell’uscio poco prima che si richiudesse.

I capelli scompigliati e bianchi, per niente corti e curati, sopraciglia nere in contrasto con folti baffi anche loro bianchi. Un po’ tozzo nel suo maglione scuro, chiuso da un unico bottone proprio sopra il suo buffo addome, unica nota di colore l’azzurro dei pantaloni.

Tiene le mani dietro la schiena, chissà se si starà menando i pollici…e con gli occhi mi fissa, sono neri, grandi, ha una bella carnagione, se non fosse per l’età direi che si e’ fatto qualche lampada

Si dondola un po’ sui piedi, lo faccio anche io quando sto ferma per un po’ e mi vien il mal di schiena… a dire il vero succede anche quando mi sto annoiando…

Ehi signor Genius sia educato, in fin dei conti sto parlando di lei ed è proprio lei che e’ entrato da quella porta e per lo più senza chiedere permesso. E’ inutile che ora cerchi di strabiliarmi con qualche strampalato giochetto di prestigio, far comparire lampadine fosforescenti dai capelli (ora capisco perché sono così arruffati…) e da dietro la schiena (ecco perché teneva lì le mani…)…bastasse così poco!

Vedo che ha anche lei dei dubbi…si gratta il mento eh…non ci posso credere pure la mossa del bambino vergognoso state facendo…ma non era entrato per darmi un aiuto?

Per esempio mi saprebbe dire a chi e cosa dovevo scrivere?

Non so se preferivo mago merlino!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: