*UNA DOMENICA MATTINA, TORNANDO A CASA

Sono stanca.

Da troppe ore sono sveglia e il mio corpo reclama giusto riposo.

Ho freddo in questa mite mattina di inizio autunno e la mente, da giorni appesantita da grevi pensieri, da questo tepore si lascia cullare.

L’auto sembra capire questi bisogni e docilmente percorre il solco grigio che si snoda tra la tavolozza arricchita di nuovi colori.

Poche macchine a quest’ora, tra non molto le campane allegramente rintoccheranno e sul tavolo ci sarà rinnovata pietanza.

Qualche comignolo ha il cappello di fumo e i poggioli delle case sono oramai spogli di vivaci  gerani.

 Una ragazza dalla pelle ambrata pedala coi riccioli al vento e la macchina degli sposi e’ simpaticamente di bianco addobbata davanti la chiesa.

Anche il cielo, a ovest, sembra festeggiare e offrire la sua tela.

 Un sorriso a quel giovane amore nel giorno di più o meno convinte promesse notando come il tempo faccia, talvolta, barcollare certe sicurezze.

Annunci

12 pensieri su “*UNA DOMENICA MATTINA, TORNANDO A CASA

  1. Ma come fai a cogliere delle immagini cosi’ belle nella loro semplicita’?! Sai quante volte mi dico che vorrei avere in tasca la macchina fotografica. Anche se l’avessi non riuscirei a cogliere la giusta luce, la giusta inquadratura, ecc.
    Be’ quasi quasi intanto mi metto in borsa la macchina poi si vedra’…
    Brava!

    Mi piace

  2. Ramona, che piacere ritrovarti anche qui. Stamattina, dopo tempo, lo scenario e’ un po’ cambiato. Il tempo uggioso non ha fatto intravedere molto, spero invece che abbia conciliato il tuo riposo.
    A prestissimo!

    Emma, stasera, con calma leggero’ con piacere la seconda parte del tuo racconto. Grazie di avermene fatto memoria.
    un saluto a te

    Cielo, forse sbaglio ma sento un po’ di tristezza in queste ultime tue parole o oggi la giornata piovosa crea l’atmosfera
    Buon pomeriggio

    Mi piace

  3. che fatica, certe volte, tornare a casa la mattina… Riuscire a concentrarsi sulla strada è un’impresa… Per fortuna la natura sa come attirare la nostra attenzione, e il nostro occhio, anche se stanco, registra la bellezza. Ciao, a prestissimo!!! (P.S. stasera tocca a me…)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...