Dona

*L’ ombra del vento

In °°°APPENA FINITO DI LEGGERE°°° on 29/11/2007 at 10:42 pm

                           

Molte volte, anzi moltissime, acquisto i miei libri semplicemente perché mi piace la loro copertina. La maggior parte delle volte, anzi quasi sempre, non hanno deluso le mie aspettative. Alcune volte però capita che, nonostante la copertina mi piaccia molto, non acquisto il libro, così perché c’e’ un qualcosa che mi trattiene (va bene lo ammetto, talvolta mi trattengo perché non ho un soldo in tasca!!!). Ho notato la copertina di questo libro un po’ di tempo fa e avevo i soldi per acquistarlo ma non l’ho fatto.

Ora me lo ritrovo qui… e’ destino che lo debba leggere?
 

Questo e’ stato il mio commento, un po’ di tempo fa, al post dedicato a questo libro   nel blog di Francesca.

Ed e’ cosi’ che quel libro l’ho acquistato e finito di leggere ieri sera.

 Un uomo giovane con qualche capello bianco, cammina per le strade di una Barcellona intrappolata sotto i cieli di cenere e un sole vaporoso che si sparge sulla ramala de Santa Manica in una ghirlanda di rame liquido.
Tiene per mano un bambinoni 10 anni che ha gli occhi pieni di una misteriosa frenesia per la promessa fattagli dal padre all’alba, la promessa del Cimitero dei Libri Dimenticati.
“Julian, quello che vedrai oggi non devi raccontarlo a nessuno. A nessuno.”
“Neppure alla mamma?” domanda il bambino sottovoce.
“Ma certo” risponde “Per lei non abbiamo segreti. A lei puoi raccontare tutto”. 

Con questo dialogo tra padre e figlio inizia e finisce questa storia.

Un storia che e’ un tributo ai libri, quelli ammuffiti in quel “Cimitero”  ma che conservano fresco il segreto che trascina da anni il destino di una serie di famiglie concatenate tra di loro. E poi c’e’ il sentimento che e’ capace di legare quanto sciogliere quelle stesse famiglie. L’ amore che appassiona, fa sperare e logora. Le atmosfere di una Barcellona a metà del secolo scorso, cupa sotto i cieli di cenere e suggestiva tra i vicoli e le piazze. E poi c’e’ il personaggio di Fermìn,, trascinatore della storia, stravagante, devoto, maledettamente, nonostante tutto, innamorato della vita.

 E ora si parte per un’altra storia!

  1. *Melanzina: bentrovata. talvolta i libri e’ vero diventano speciali per il ricordo che li legano ad una determinata persona…

    *Emi: benvenuta anche a te. Non hai lasciato qui le impressioni su questo libro… le leggero’ cosi’ da te. A presto

    *Carlo: vedi che anche tu hai un sistema di valutazione…io talvolta li annuso sfogliandoli velocemente🙂

    *Giulia: carissima, grazie di essere passata, spero tu stia meglio.

    *Costanza: Grazie, prossimamente verro’ nella vostra “casa”.

    * Roberto: contraccambio!!! .-)

    Un caro saluto a tutti
    Dona

  2. Buon fine settimana Dona
    Roberto

  3. bel libro e bella la tua presentazione, Costanza

  4. Un libro che mi è piaciuto e di cui condivido l’analisi che hai fatto, Giulia

  5. Spesso scelgo i libri dopo averne letto le prime righe, è un sistema per me infallibile, e queste aprono porte magiche. Carlo

  6. Hey, che coincidenza! Tempo fa anche io ne ho parlato sul mio blog… Non solo mi è piaciuto il tuo post perchè parla di un libro che ho amato molto ma anche perchè ho potuto vedere il confronto tra le nostre impressioni… A volte penso ke le storie, anche quelle scritte, varino leggermente a seconda di come le recepisce chi le legge. Sono contenta di avere trovato il tuo blog e lo leggerò tutto, con il tempo, specie le sezioni che parlano di libri! A presto allora!!!

  7. Ho un legame speciale con questo libro e con la persona che me l’ha donato. Mi fa piacere ritrovarlo qui.
    Un saluto

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: