Pubblicato in: °°°PENSIERI E PAROLE°°°, °°°TRA FIABA E REALTA'°°°, °°°VISTO DA UNA COMODA POLTRONA°°°

*Una manciata di polvere ad ognuno

promettendo.jpg

Ne avevo avuto sentore già l’altra sera, leggendo quella frase in un  libro e ierisera, dopo esser uscita dalla sala rossa del cinema Lumiere, ne ho avuto un ulteriore riprova…

La polvere non e’ quel senso di colpa che ti affligge quando vedi tuo marito passare il dito distrattamente sulla mensola del telefono…
non e’ quella patina che odiosamente vedi entrare e posarsi sulle superfici appena  ti dimentichi di tenere le tapparelle abbassate…
non  sono quelle particelle che, unendosi sindacalmente sotto i letti, formano confederazioni di ovatta grigia…
non e’ una delle più frequenti fonti di allergia delle nostre generazioni e di reddito per costruttori di aspirapolvere muniti di sofisticati filtri con password, codice pin e puc per poterli installare…
non lo e’ neppure per costruttori di materassi in lattice che ancora non son riuscita a far entrare in lavatrice dopo aver letto la scritta lavabile al 100%…
non e’ la beffa alla cinquantina di tipi di  spray e panni cattura polvere che ingolfano gli scaffali dei negozi di prodotti per la casa e nemmeno la protagonista della mia perplessità nel  ritrovarmela tra i piedi più o meno alla stessa ora di ogni santo giorno…

Oramai stava diventando un ossessione…
Oserei dire l’ossessione di questo 2007 che oramai e’ agli sgoccioli…
Insomma mi dico non potevo leggere prima questa frase?:

Dentro un raggio di sole che entra dalla finestra, talvolta vediamo la vita nell’aria.
E la chiamiamo polvere!

… e  comincio a sentirmi un po’ in colpa perché tenendo le tapparelle abbassate ho fatto entrare forse troppa poca vita in casa,
forse mio marito non stava verificando il mio operato come donna di casa quella volta passando il dito sulla mensola ma semplicemente stava accarezzando uno strato di vita e…
sicuramente quella che mi ritrovo tra i piedi ogni mattina amichevolmente è  un po’ di “vita” che inonda la casa rimasta vuota dalla presenza dei bambini che son andati a scuola.
Che sciocca che sono stata…

E poi c’e’ il film appena visto: “LA BUSSOLA D ‘ORO” s’intitola.

rendercmsfield.jpg

Apparentemente un film per bambini ma che racchiude il messaggio per i loro adulti accompagnatori.

Me la ritrovo anche qui, protagonista assieme ai fantastici animaletti custodi di coscienza e carattere dei personaggi  di questa storia e che il male, rappresentato dal prevaricare e dal potere stolto,  vuole separare.La polvere come risorsa da scoprire, come enigma da svelare per una storia che non e’ finita e che ci ritroveremo ancora uscire dal grande schermo magari il prossimo anno.

Mi auguro che  domani mattina, guardando quel raggio di luce che entra dalla finestra appena alzata la tapparella, anziché riabbassarla,  mi siederò al centro e mi lascerò impregnare dalla vita che entra.

Ed e’ così che per questo 2008 allungo una manciata di polvere ad  ognuno!

una-manciata-di-polvere-a-tutti.jpg
foto@Dona

Annunci

Autore:

a saperlo...

36 pensieri riguardo “*Una manciata di polvere ad ognuno

  1. poesia vuol dire dare un senso ad ogni evento della vita, anche alla polvere che si mostra in controluce, proprio come quella della foto, lo stesso microcosmo di cui ho parlato nel mio racconto…
    😉 d.

    Mi piace

  2. *Rino: ti mando di sicuro qualcosa… non so se sarai all’estero per lavoro o per vacanza di sicuro sara’ per te un piacere!
    A presto

    *Francesca: mi stai viziando nel darmi la buonanotte e non mi dispiace per nulla 🙂

    *Xeena: a volte pero’ un po’ mi inquieta

    *Giulia: a dire il vero i libri sono sempre migliori dei film

    *ma.ni: posso immaginare… quel che si dice un “post fuoriluogo” il mio in questo caso 🙂

    *Buon anno a te cara Barbie

    … e un caro saluto ancora a tutti
    Dona

    Mi piace

  3. Qui é stagione di venti e la polvere -o la vita- si infila dappertutto. Sará per questo che non mi sono accorto in tempo della manciata supplementare. 🙂 Ti auguro un 2008 pieno di vita.

    Mi piace

  4. Bella quello che dici… Solo tu potresti fare un post così bello sulla polvere. Ho letto “La bussola d’oro”, e volevo andare a vedere il film, anche se ho sempre paura che poi mi deludano, ma mi sembra che da quello che dici tu non sia così. Grazie, Giulia

    Mi piace

  5. Se desideri, sarebbe bello vedere qualche foto dei papi dell’800, magari mandameli alla mia mail: babilonia61chiocciolaalice.it .
    Sarò fuori Italia per qualche giorno, al rientro sarò lieto sbirciarle, magari uscirà fuori un bel post sui papi dell’800.

    Grazie ancora.

    Felicità

    Rino, ringraziando.

    Mi piace

  6. *Francesca: vien da sorridere si, ti assicuro che la ragazza se l’e’ vista davvero brutta e il marito povero, mortificato!

    *Emma: vedi che la tua donna che viene per le pulizie e’ molto saggia!
    Io il libro non l’ho letto non e’ il genere di lettura che preferisco… invece il film non mi dispiace.

    * Rino: per uno che e’ appassionato di storia vivere il presente non e’ niente male come proposito.
    per i papi mi pare di ricordare che forse ce ne sono un paio verso la fine del 1800 e poi quelli del 1900 eventualmente, se vuoi, ti mando le immagini per mail e poi decidi .

    *Prie: chissa’ che tuo fratello trovi sempre nuove letture che tengano vivo il suo nuovo interesse. Magari lo puoi aiutare.

    *Cielo: bentrovato cielo, spero che tu non scompaia ancora tra le scartoffie del tuo ufficio…
    il tuo e’ proprio un bel proposito… sembra anche abbastanza facile da assecondare.

    *Roberto: ti ci vedo con l’aspirapolvere in mano che sorridi pensando alla manciata di polvere in piu’… E bravo!

    *Melania: coraggio che pian pianino la testa ritorna con pensieri piu’ leggeri…
    io inizio domani mattina il mio turno.
    A presto

    un caro saluto a tutti voi
    Dona

    Mi piace

  7. Buongiorno Dona. Sono in ufficio… come è difficile ricominciare… specie quando si ha una mole incredibile di lavoro e la testa da tutt’altra parte…

    Mi piace

  8. Stamani ho passato l’aspirapolvere (sai ho una covalescente in casa) e non ho potuto che pensare al tuo post,vedi anche nei gesti quotidiani ci facciamo compagnia.
    Buon giorno Dona

    Mi piace

  9. A me, del film di cui parli, ha fatto piacere che non abbiano travisato il messaggio del libro.

    E son contento che anche mio fratello finalmente legga.

    Mi piace

  10. Bello questo post, mi rievoca i miei propositi: vivere il presente!

    Desideravo ringraziarti per la tua cortese attenzione e l’invito a darmi delle immagini dei papi degli ultimi due secoli. I miei due prossimi post saranno dedicati a quelli del XVII e XVIII secolo, oltre, per il momento non andrò. Hai qualcosa di loro? Grazie ancora.

    Felicità

    Rino, augurando ancora un sereno 2008.

    Mi piace

  11. buongiorno Dona e buon anno…
    ti ringrazio per il dono della polvere che contrasto anch’io ogni tanto, non avendo il tempo di farlo spesso tuttavia.
    Da oggi allora non mi inquieterò più in silenzio con la donna che viene per la pulizie quando troverò che è andata via senza levare la polvere…
    Quanto alla bussola d’oro, non ho visto il film, ma ho iniziato quando uscì a leggere il libro. L’ho mollato quasi subito. Banalotto.
    Buon anno ancora e saluti cari.

    Mi piace

  12. ragazze questa storia è davvero incredibile! 🙂 😦 non so se posso ridere…spesso le cose tragiche mi fanno questo effetto! Lui che cade addosso alla moglie per un rametto di vischio raccolto per lei!!!
    Notte

    Mi piace

  13. *Melania: il tuo pensare non fa una grinza… una mia collega una volta e’ riamsta a letto per mesi dopo che il marito le e’ caduto addosso arrampicandosi su un albero per recuperare dei rametti di vischio sotto i quali poterla baciare….

    Mi piace

  14. ragazze, io sotto il vischio ci sono anche stata, a suo tempo, ma non è che mi abbia portato proprio bene… quindi, per sicuro, quest’anno non l’ho neanche comprato e neanche regalato… non ci credo più a queste cose. possiamo solo credere in noi stesse e in quello che costruiamo giorno dopo giorno.
    un abbraccio affettuoso
    Melania

    Mi piace

  15. Francesca: mi vien da ridere, scusa ma non so come quella frase e’ saltata sulla risposta per te in realta’ era rivolta a ramona. Pardon!!!
    ti confesso comunque che nemmeno io ci son stata mai… dicono che porti bene…
    buona serata

    Mi piace

  16. *Melania: be non e’ facile come proposito lo so ma proviamoci… e poi in qualche maniera me la devo “lavorare” sta polvere! 🙂

    *Carlo: penso entrambe. per i propositi hai ragione ma non imponendoti propositi ne hai gia’ assecondato uno!

    *flavio: leggerti, anche nei commenti, e’ sempre uno spasso! 🙂

    *Francesca: io ne ho elargita una manciata a testa… non esageriamo pero’! 🙂 … non ho capito se dovevamo trovarci io e te sotto il vischio…

    *Ramona: diciamo che oramai non ho piu’ segreti per te eh ramona… Non ho capito se dovevamo trovarci io e te sotto il vischio ierisera…

    *Artemisia: speriamo proprio di no… diciamo che in caso di allergia basta il pensiero

    *Noemi: si e’ un peccato non aprofittarne anche perche’ e’ una delle rare cose gratuite che ci sono al giorno d’oggi anche se si dice che siamo arrivati al punto che si paga anche l’aria che si respira. Grazie della bella dedica

    *hidaba: ben arrivata/o e auguri anche a te

    *Oscar: ripassa pure con calma… per il titolo mi pare di capire che potrei essere d’accordo con te, mi resta un dubbio sul significato di “piu’ pilo”

    *Roberto: io invece da bambina non ne ho ricordo… ora da massaia poco convinta si 🙂

    *Lorenzo: grazie grazie grazie e di cuore lo ricambio.

    Cari amici, diamo il via ad un altro anno di “postate” insieme e che sia il piu’ sereno per tutti.
    Un abbraccio
    Dona

    Mi piace

  17. Mi hai fatto ricordare quando da bambino, osservavo i raggi del sole che entravano in casa e osservavo tutte quelle particelle libere nell’aria,sembrava un mondo magico.
    Buon inizio
    Roberto

    Mi piace

  18. Sono di corsa, il post me lo leggerò più tardi, intanto auguri. Il tiolo comunque sembra una riedizione in chiave tossicologica del berlusconiano più pilo per tutti

    Mi piace

  19. E me la godo tutta questa polvere… che si stenda sul mio capo come una cipria nuova… come una benedizione sileziosa.. Ti auguro un anno sereno Dona, lieve e delicato come te… coperto della rugiada del mattino e allietato dal ronzio delle api di primavera… Un abbraccio fortissimo… Noemi

    Mi piace

  20. Bè, allora a casa mia regna la vita!! E’ bello quando ti liberi dei sensi di colpa con la poesia.
    Tanti cari auguri e molta poetica polvere anche a te, con tutto il bene del mondo! Bacissimi sotto il vischio, che porta bene!

    Mi piace

  21. DONA, sapessi quante volte ho visto quel pulviscolo arrivare con un raggio di sole e quante volte lo ho osservato quasi incantata…specialmente da piccola. ora leggo questo tuo bellissimo post dove la polvere è vita, granelli infinitesimali di vita…allora W la polvere e che ne arrivi tanta nel 2008, per te, per me, per tutti noi, per ognuno
    Buon 2008
    francesca

    Mi piace

  22. Ciao Dona,
    l’ho visto con mia figlia proprio ieri sera quel film!
    Ho parlato in casa tutta la sera dell’importanza della polvere…mia moglie ha preso la palla al balzo mi ha mollato il folletto e mi ha detto”Bravo..toglila che stasera abbiamo gente!”.
    Ma perchè parlo sempre?
    Un abbraccio e un Buon 2008!
    Flavio

    Mi piace

  23. A proposito di propositi il mio proposito è non fare propositi ché sono libertà che ci togliamo, o semmai, farli non a partire da domani ma da dopodomani. (una cosa simile a questa l’ho letta non ricordo dove ma la ricordo)
    Quel che si dice un raggio rivelatore, o la polvere del tempo…

    Cara Dona, ti auguro uno splendente 2008
    Carlo

    Mi piace

  24. Cara Dona, voglio farmi sommergere dalla tua manciata di polvere… ed anche io vedrò d’ora in poi il mondo che mi circonda con occhi diversi…
    un abbraccio, un bacio, ed il mio più caldo augurio per un anno sereno
    Melania

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...