Dona

*BL25256

In °°°FOTORICORDANDO°°°, °°°PENSIERI E PAROLE°°° on 19/02/2008 at 10:02 am

Come sarebbe bello riporre in standby  certi momenti della nostra vita.
Due sono i modi per tentare di riuscirci: viverli in assoluto liberando la mente o cercare di catturare quante più sfaccettature possibili in modo da poterle poi ricomporre nei meandri della memoria.
Dimenticavo!…
Si può anche renderli visibili agli occhi altrui a patto che siano aperti all’altrui sensibilità.

E’ piccolina e me la ritrovo davanti. Davanti ai miei pensieri, quasi a dirigermi sulla strada del ritorno…una safety-car del passato che guida l’andatura.
Vissuta ma non trascurata, non un vezzo, non una scalfittura, essenziale nella linea, delicata nel colore. Procede fiera del sua epoca e del padrone che in questo la sostiene.

Sono stanca e voglio arrivare presto, non e’ niente mettere la freccia e sorpassare e allora perché mi ritrovo ancora dietro?

La sua sagoma e’ di anziano e distinto signore, ritto e composto guarda senza capo muovere il bambino che siede dietro.
E in esso vede gli occhi del figlio che implorano, a richiesta di un giro.
Ma tempo non c’e’ a concedere inutili sprechi e il cartellino deve essere timbrato e la Nina aspetta nella stalla.
La ghiaia e poi l’asfalto hanno consumato le gomme , rallentato la sua corsa e quel bambino gli sorride appoggiato allo schienale.

Guardano avanti, oltre il vetro dell’apparenza e  mi accorgo di aver perso per strada la voglia di arrivare.

1977.jpg

  1. *Prie: semplicemente una targa di un tempo, quella di quella “bianchina”.

    *Melania: lo siamo un po’ tutti preziosi no?

    *Ramona: vabbe’ poi ti pago🙂

    *Noemi: buon viaggio anche se mi pare sia per lavoro!

    *Francesca: grazie del complimento

    *Roberto: Ramona dice di si, vabbe’ che la devo pagare ma una parte di quella ragazzina c’e’ ancora in me…

    Ciao ciao
    Dona

  2. Ma tu guarda come sei sipatica e bella,complimenti ti si legge tanta spensieratezza,sei ancora così?
    Un caro saluto
    Roberto

  3. le tue parole evocano un’immagine precisa, nitida…e sembra di viverlo quel momento, credo di avertelo già detto, sei brava

  4. Dona, pazienza per il corso, anche io ci andrò al salto… non mancheranno altre occasioni.
    Sì, fatti i codini… eri una bellissima bambina, con lo stesso sorriso aperto di oggi.
    Avviso per tutti: Dona è ancora così, codini a parte!!

  5. “Guardano avanti, oltre il vetro dell’apparenza e mi accorgo di aver perso per strada la voglia di arrivare.”

    Fantastico post Dona… un saluto da parte mia che sono ancora in giro per l’Italia… ti abbraccio… Noemi

  6. non ho capito il senso della targa…..😦

  7. Grazie, sei sempre preziosa.

  8. *Lorenzo: anche le tue parole sono molto belle e rispecchiano il mio modo di vivere e di essere, mai fermarsi all’apparenza, mai dare tutto per scontato e i dettagli fanno la loro parte di differenza.
    Grazie a te della tua attenzione

    *ma.ni: questa frase puo’ avere varie interpretazioni dal negativo al positivo… puo’ significare il non perseverare nei nostri obbiettivi lasciandoci distrarre da facili mete o puo’ voler dire fermarsi e gioire delle piccole cose che la vita ci offre cercando di raggiungere i propri obbioettivi… e chissa’ quante altre interpretazioni… tu cosa intendi?
    E’ un piacere per me vederti qui

    *Ramona: che dici mi faccio crescere ancora un po’ i capelli e poi me li rifaccio??? Prima pero’ devo sistemare la ricrescita🙂 !!!
    Ramonaaaa… ho appena visto il manifesto di Mozzi … ma che bella immagine quel cuore che esce dalle pagine di un libro… mi e’ venuta una voglia di partecipare ma questo fine settimana son proprio impegnatissima e oggi mi e’ stata aggiunta anche la notte di venerdi’😦 Pazienza, sara’ per la prox volta.
    Ciao ciao vado a farmi la ricrescita…

    *Flavio: grazie Flavio … c’e’ molta poesia attorno a me e a me piace.

    *Px: le mie parole sono sempre delle mie considerazioni e dei miei pensieri, talvolta per gli altri non e’ detto che abbiano un senso… ognuno puo’ interpretarle come meglio crede di certo spero non offendino e portino rispetto. Non sono qui per imporre un mio pensiero ma solamente per condividerlo anche se non e’ detto che trovi d’accordo tutti. Se ne puo’ discutere, puo’ piacere o no. fondamentalmente il mio messaggio in questo blog e’ di fermarsi ad ascoltare…
    Non ho invece capito io perche’ ti sei definito ottuso…serviva?

    *Giulia: grazie della tua costante presenza… mi spiace di non contraccambiare con tale intensita’ ma ti leggo appena posso… e’ un periodaccio per il tempo a mia disposizione da dedicare agli amici blogger… la voglia di arrivare puo’ essere positiva se questa non pregiudica il togliere tempo ai valori della vita e a quello che veramente conta per ognuno di noi… dipende sempre cosa conta veramente per noi, e’ facile distrarsi al tempo d’oggi ed e’ facile parlare rispetto all’agire.

    *Melania: mi scuso anche con te se son poco presente, sento che non e’ un bel momento, non esitare a contattarmi se lo ritieni. Un abbraccio a te

    Un caro saluto a tutti
    Dona

  9. ciao Dona. E’ sempre bello passare da te. Ho la certezza di trovare qualcosa di “bello” (parole, immagini, sensazioni, profumi…)

  10. Bella l’idea di perdere la volgia di arrivare. Forse dovrebbe proprio essere questo atteggiamento a guidarci e cominciare ad avere l’atteggiamento di chi cammina guardando e cercando di godere tutto quello che incontra nel suo viaggio. E’ sempre bellissimo quello che scrivi cara Dona, un abbraccio, giulia

  11. Forse sono solo tanto ignorante ma io non ho colto il senso delle tue parole. Mi piace, però (e ti parlo sinceramente), il tuo modo di scrivere. Scusami…cercherò di essere meno ottuso in futuro.
    Saluti.
    Px.

  12. C’è sempre poesia nelle tue parole Dona, complimenti sinceri!
    Flavio

  13. Sei bellissima con i codini!!!! … Bacione!!

  14. Quante volte perdo per strada la voglia di arrivare…
    É sempre un piacere trovare il tempo per leggerti.

  15. 🙂 Che spettacolo Dona! E’ bello come le giornate semplici e quotidiane offrano dettagli che, ingigantiti come con un lente di ingrandimento, diventano momenti importanti… ed è proprio bello vivere così, stando attenti ai “dettagli” e credo che sia proprio da quelli che un uomo possa scoprire e mantenere la sua interiore serenità.

    Grazie per averci regalto questo tuo “dettaglio di vita”!🙂

    Un abbraccio…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: