Dona

*11 settembre 2001

In °°°FOTORICORDANDO°°°, °°°PENSIERI E PAROLE°°°, °°°TRA FIABA E REALTA'°°°, °°°UNA CAREZZA DI PAROLE°°°, DALLA MIA CARTELLA DEI COLORI on 11/09/2008 at 3:26 pm

Deve essere stata una delle ultime volte che ho guardato la tv.
Una delle ultime volte che, per un lasco di tempo relativamente lungo a pensarci ora a distanza di oramai 7anni, ho percepito un’ aria di sconcerto, sgomento e senso di “impotenza giornalistica” nel documentare quello che l’America stava subendo, quello che il  mondo intero stava passando.
Si sono susseguite immagini e parole nessuna che abbia potuto dare un senso a quei gesti e alle conseguenze che hanno portato.
Il tempo allevia il dolore del ricordo ma non dissolve il segno della prevaricazione che continua a mietere le sue vittime ovunque.

foto Michele

********

Jennifer quel giorno era felice mentre saliva al 38° piano della Torre nord del Word Trade Center. Lei e Evan, da li a pochi mesi, avrebbero stretto tra le braccia la loro tanto attesa bambina. Era ancora troppo presto per saperne il sesso ma lei ne era sicura: sarebbe stata proprio una femminuccia e le avrebbero dato il nome della nonna paterna, venuta a mancare tragicamente anni fa in un incidente aereo… continua

Dona

  1. *Rino: certo caro Rino, l’importante e’ che sia proprio coscienza storica.

    *http500: be non c’azzecca molto con il post ma dopo un po’ ho capito il tuo commento… se lo avessi letto il post!

    *Alessio: si Alessio, ognuno ha un proprio undici settenbre ed e’ vero che in medioriente ce ne son stai in continuazione e ancora ce ne staranno ma il mio pensiero con questo post voleva essere rivolto a tutte quelle persone comuni che in America (in questo caso) come del resto altrove son vittime della prevaricazione.
    ho capito cosa intendi e condivido.

    Un caro saluto a tutti
    Dona

  2. Ognuno di noi ha un undici settembre che non dimenticherà. Proprio quel giorno subivo una dura sconfitta, ma seppi riprendermi.

    In medioriente di undici settembre ne hanno avuti troppi prima e dopo; anzi, per loro un attacco come quello delle Twin Tower è quasi all’ordine del giorno.

    Ancora più irritante l’atteggiamento di alcuni sedicenti intellettuali occidentali a seguito dell’attacco che hanno rivendicato una supposta superiorità culturale. Hanno semplicemente dimostrato la loro pochezza intellettuale.

    Un saluto

  3. Off Topic : Pagare il francobollo!😀

  4. Certo, giorno tragico, giorno angoscioso.
    L’11 settembre è già una data storica, una data con la quale si ha un prima e un dopo, una data che si ricorderanno anche i nostri giovani figli.
    Resta solo aspettare che il tempo passi, che altri documenti venghino alla luce, che la mente si rassereni per intraprendere una distaccata analisi storica.
    L’importante è che sia coscienza storica.

    Rino.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: