Dona

If you were an inanimate object, what would you be and why?

In ACQUA, °°°FOTORICORDANDO°°°, °°°PENSIERI E PAROLE°°°, °°°UNA CAREZZA DI PAROLE°°°, DALLA MIA CARTELLA DEI COLORI, DONNE, IMMAGINI, LAMPADINA, RIFLESSIONE, SONDAGGI on 11/08/2011 at 8:47 pm

Trovo questa domanda, apparentemente banale,  invece molto interessante e non proprio di così facile risposta.

Se penso ad un oggetto inanimato che vorrei essere e soprattutto spiegare poi il perchè, trovo davvero molto difficile sceglierne uno su tanti in quanto nessuno sembra mi possa rappresentare.
Il problema penso sia sull’aggettivo accanto alla parola oggetto.

“Inanimato”

Come faccio  a pensare a un qualcosa di statico, senza anima nè movimento, senza pensiero nè azione che possa ispirare una persona a voler essere come quel qualcosa.

L’essere umano, per quanto parassita possa essere non risulterà mai inanimato e quindi difficile è ritrovarsi in questo aggettivo.

Alla fine,  un oggetto l’ho scovato anche se, in un certo senso, forse un’anima ce l’ha.
Vorrei essere una lampadina visto che non riesco ad immaginare la mia esistenza (anche da oggetto) nel buio.

Amo la luce per me fonte di vita, amo la libertà che concede, il calore che emana e le altre possibilità infinite che dona.
La lampadina anche come concetto  di idea, innovazione, scoperta e creatività.
Per ultimo, ma non meno importante,  la  lampadina come idea  di ciclo che si chiude quando ahimè si ritrova fulminata!
Dona

Appendice illuminata:
non sarò una lampadina ma volte fulminata lo sono!!!foto@Dona

E voi che tipo di oggetto inanimato vorreste essere e perché?

  1. essere un albero? anch’io!

  2. Una piuma. Leggera e volatile.
    Così da non essere inanimata del tutto, ma mossa dal vento, capace di conoscere luoghi e persone, sempre.
    Magari scelta da qualcuno, ritenuta preziosa. Fatta oggetto di attenzione, a cui dedicare uno spazio unico, privilegiato.

  3. …un granello di sabbia…almeno per viaggiare senza meta…

  4. Beh, anche a me l’aggettivo inanimato non è che proprio mi faccia impazzire ma tant’è… Se proprio devo scegliere direi che mi piacerebbe essere uno di quei sassi levigati dalle onde che si trovano sulla spiaggia, proprio sul bagnasciuga. Sarebbe il modo migliore per stare sempre in contatto con il mare di cui sono perdutamente innamorata. E poi essere trascinata dalla risacca, accarezzata dalla spuma di mare e baciata dal sole non sarebbe poi così male😉

  5. la foto è stupenda, mi piace moltissimo!!!
    io vorrei essere….uhm..oggetto eh…
    un braccialetto, con tutti quei ciondolini e le dampanelline…mi è venuto così…..
    perchè….perchè ti sta sempre al polso , non infastidisce e ti tiene compagnia.

    Però io amo il vento…
    buona serata!
    vento

  6. Non so se si possa considerare un “oggetto inanimato”.
    Probabilmente no.
    Io vorrei essere un albero.
    Con profonde radici e con le fronde al vento.
    Senso di libertà e di sicurezza.

    Buona serata

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: