Dona

LE MOSCHE

In °°°FOTORICORDANDO°°° on 24/09/2011 at 8:00 am

LE MOSCHE

In una dispensa s’era versato del miele. Le mosche, accorse, se lo succhiavano,
e la dolcezza era tale che non sapevano staccarsene.
Quando però le loro zampe vi rimasero impigliate e, incapaci di levarsi a volo,
esse si sentirono affogare, esclamarono: – Povere noi! Per un attimo di dolcezza
ci rimettiamo la vita.
Così la ghiottoneria è causa di numerosi guai per molte persone.

                                                                                    Da Esopo (Favolista greco VII-Vi a.C.)
trad. di E. Ceva valla, Milano, Rizzoli, 1980

Appendice ipoglicemica:

Se  è vero che “ne uccide più la gola che la spada” non è che sia meglio mettersi tutti un po’ a dieta?

  1. piacere di rivederti! siamo tutti dei romantici quando accanto abbiamo la persona giusta….ciao con sincero affetto. A presto

  2. @ Doantella
    I miei ritorni son sempre a singhiozzo, la maggior parte delle volte mi assento per mancanza di tempo, altre perche’ non ho nulla da dire cosi’ alla fine dico veramente poco e nulla🙂
    Insoma anche questo piu’ facile da dirsi che da farsi!
    Il blog rimane comunque sempre per me luogo di condivisione e ritrovo con vecchi e nuove conoscenze, talvolte amicizie.
    Mi fa piacere aver risentito te. Un abbraccione

    @ Francesca
    gia’ tanto e’ vero quanto e’ purtroppo😦
    Piacere ddi aver risentito anche te
    A presto

    Un caro saluto
    Dona

  3. mia cara Dona… com’è vero! (purtroppo)

  4. Già…però più facile a dirsi😀
    Ciao Dona, bellissima questa nuova versione del tuo blog! Sono felicissima che sei tornata!
    Un abbraccio

  5. Il proverbio in effetti, come tu hai precisato, si riferisce a quanto tagliente puo’ essere la lingua di una persona…
    Talvolta, dalle mie parti, viene anche usato in riferimento alla dolcezza. Sai come s’e’ noi italiani… .-)

  6. Veramente il proverbio recita “ne uccide più la lingua che la spada”, ed è una condanna della maldicenza e della calunnia.

    Qui si dice “per la gola va in malora”, anche se la rima non c’è, ma il concetto è chiaro😉

  7. Piu’ che una decisione era un proposito… difficile prendere di queste decisioni di questi tempi🙂
    buon WE a te
    Dona

  8. …saggia conclusione!
    e sia!

    buon week
    vento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: