Dove sta la forza?

foto@Dona Questa immagine mi piace molto perché esprime la forza (nel sorreggere la goccia) sia di chi apparentemente appare fragile (la ragnatela) e sia di chi evidentemente non lo sembra (il fil di ferro).

…tornare a scrivere…

L’altro giorno ho trovato, tra i commenti dell’ultimo post pubblicato, questo messaggio: …torna a scrivere… Poche parole che hanno saputo smuovere in me una piacevole sensazione di presenza, in queste pagine di blog, senza pretese seppur con la loro storia. Presenza nei miei confronti, persona come tante altre che per un discreto periodo di tempo […]

Il gabbiano Jonathan Livingston di Richard Bach

Pensato e scritto da Andrea Nannini Alcuni indicano questo come un libro per ragazzi. Io penso che sia un libro accessibile anche ai ragazzi per il modo semplice con cui è scritto e per la storia che, da un punto di vista esteriore e superficiale, è relativamente semplice. Se però riflettiamo bene sulle parole di […]

Cari amici di blog,

Era da un gran pezzo che non mi mettevo di fronte ad un A4, bianco come la neve che ha ancora da venire. L’ho fatto stasera dopo aver scritto una lettera, seppur tramite mail. E si, perché  dire lettera per me fa ricordare un tempo in cui  ci si metteva con un pezzo di carta […]

If you were an inanimate object, what would you be and why?

Trovo questa domanda, apparentemente banale,  invece molto interessante e non proprio di così facile risposta. Se penso ad un oggetto inanimato che vorrei essere e soprattutto spiegare poi il perchè, trovo davvero molto difficile sceglierne uno su tanti in quanto nessuno sembra mi possa rappresentare. Il problema penso sia sull’aggettivo accanto alla parola oggetto. “Inanimato” […]